Friburgo, la pietra racconta…

Il tempo impresso nella pietra rossa del Münster di “Nostra Signora” di Friburgoè quello eroico dei costruttori di cattedrali, ma anche quello istantaneo delle bombe e dei miracoli. I bombardamenti del 1944, pur danneggiandolo, hanno infatti lasciato miracolosamente in piedi il duomo e sbriciolato la città intorno ad esso.

Friburgo dopo i raid aerei del 27 novembre 1944

Nella stessa pietra, le tracce del mercato settecentesco ci insegnano quanto era grande una forma di pane, uno staio di carbone, un mattone …

friburgo2016-12-09-388

Ancora oggi, il tempo lascia nell’ arenaria le tracce del suo passaggio, sgretolandola, mentre l’ ostinata doccione-friburgoOpera del Duomo lavora per tentare di contrastarlo. A sbriciolarsi lentamente sotto le intemperie sono le sculture grottesche e sfacciate, come quelle dei doccioni lungo il profilo esterno della chiesa.

Dall’alto dInsegna di un ottico. Foto Andreas Schwarzkopf.el campanile si scorge il Reno, l’autostrada d’ Europa, scavare impercettibilmente il suo letto, minuto dopo minuto. I suoi ciottoli multicolore accompagnano i nostri passi lungo le strade del centro; indicano il cammino ed anche le fermate, componendo qui e lì le insegne di nuovi negozi e antiche attività artigianali, stemmi e segnali.

E di pietra in pietra, un blocco di granito nel can20161211_100646ale che sembra … ma si, è proprio un coccodrillo! Inviato dalle streghe della Foresta, o catturato da valorosi soldati friburghesi, il rettile si è adattato perfettamente al clima della Brisgovia, il più soleggiato della Germania…

… Così dicono!

20161211_100143

Annunci